Utbildning för italienska lärare

I corsi introducono alla pratica specifica dell’insegnamento dell’italiano come lingua seconda. La professione di insegnante di lingua per stranieri è particolare rispetto a quella di ambiti contigui di insegnamento (per esempio quello di letteratura) ove è richiesta la capacità di trasmettere dei saperi. Insegnare a comunicare in una lingua straniera richiede capacità di invenzione e di costruzione di ambiti comunicativi, oltre alla capacità di trasmissione. Già dal livello principiante fino al livello superiore gli studenti sono messi in grado di capire e comunicare con la lingua naturale scritta e parlata. L’insegnante di lingua seconda ha imparato a costruire una sottile tessitura che non appare, in cui convergono gli elementi del carattere dei singoli e delle culture diverse presenti nel gruppo. In questo delicato impianto comunicativo si può sviluppare la singola interlingua di ogni componente del gruppo. Durante i corsi si sperimentano le diverse strategie di insegnamento, si costruiscono unità didattiche e si assiste alle lezioni per produrre un proprio personale “stile”.

Gli insegnanti formatori hanno una lunga esperienza nell’insegnamento a stranieri e hanno al loro attivo pubblicazioni di articoli di glottodidattica e di manuali per l’apprendimento dell’italiano L2/LS.

Cultura Italiana è sede accreditata di preparazione e di esami del Centro DITALS dell’Università per Stranieri di Siena per il conseguimento della Certificazione DITALS (competenza in didattica dell’italiano a stranieri). La Certificazione DITALS è un titolo culturale rilasciato dall’Università per Stranieri di Siena che valuta la preparazione teorico-pratica nel campo dell’insegnamento dell’italiano a stranieri.









































.